News WSOP Circuit

Sul Circuit Wsop una ‘prima fila’pazzesca: Sanfilippo chip leader, Savinelli-Stefanelli inseguono nel day3

Scritto da Cesare Antonini

Campione d’Italia – “Sono chip leader che bello! Ma continuiamo così e niente interviste per ora! Pensiamo a giocare!”. Entusiasta, contento ma vola basso Patrik Sanfilippo che parte al comando del day3 del main event Wsop Circuit con la bellezza di 452.800 sui 37 players left quando la media torneo recita 167.800 e si ripartirà dal livello 2000/4000 ante 400. Sanfilippo ha un conto aperto con il Wsop Circuit visto che nel 2016 sfiorò il successo nell’evento #1 appena dietro a Roman Schafer che volò al Global Casino Championship in North Carolina centrando l’unico itm dei players qualificati dalla tappa di Campione d’Italia. Vuole riprovarci e dopo una giornata del genere non può che partire in pole position. Ma la strada è lunghissima e in “prima fila” c’è uno abituato a vincere proprio negli eventi campionesi e in tutto il mondo: Carlo Savinelli è secondo con 396.600 gettoni su un altro giocatore temibilissimo come Bruno Stefanelli, ex Red Pro di Full Tilt, cash gamer e torneista da tanti anni che ha imbustato 383.600 gettoni. La top ten ci regala altri nomi noti come Marko Mikovic, sempre lui qui a Campione d’Italia, Dennis Karakashi, Gabriele Lepore e Max Forti. Le premesse per un grande spettacolo ci sono tutte.

La struttura ha ammaliato i giocatori al punto che qualcuno ha anche notato come sia fin troppo giocabile: “E’ davvero uno spettacolo, 30.000 70 minuti tanta roba. Per il mio stile di gioco, poi, è perfetta!”. E si vede dallo stack finale.

Poi? Eugenio Mancini era oltre le 300.000 quando l’average era 100.000 ma ora è crollato a 208.000 poco sopra un Fabio Vitale che ha giocato un ottimo torneo in un tavolo con Savinelli, Lepore, Rocci, Gerace e Novistskyi.

Segnaliamo anche Andrea Galan a 188.600 e il brand Wsop ha attratto anche l’americano Michael Lech che in carriera ha vinto la bellezza di 843mila dollari e a giugno 2017 si è preso un anello Circuit a New Orleans per una prima moneta da 106mila dollari. Il suo best live cash, invece, è la seconda piazza all’888 Crazy Eights di luglio 2016 dove sfiorò il braccialetto per 401mila dollari.

Alla fine Ademi Bleron imbusta 167.800 chips dopo essere sceso a 4mila gettoni alla fine di un brutto colpo. E’ poco sopra gente del calibro di Jean Marc Bellini, Claudio Di Giacomo, Sasha Novitskyi, Delfino Novara e Manuel Solimine che ha raddoppiato sul finale con AA. Nunzio Vanoncini, invece, ha shovato JJ senza trovare clienti ma si è accontentato di 130.500 gettoni giocabilissimi.

Una curiosità? Il chip leader del day1 è ancora in gioco ma ha imbustato come il più short dei 37 left con 27.700 gettoni, meno di 7 bb, serve un miracolo.

Il chip count:

SANFILIPPO PATRIK 452800
SAVINELLI CARLO 396600
STEFANELLI BRUNO 383600
DEIANA ANDREA 272400
MIKOVIC MARKO 271500
ZULLO MICHELE 256000
KHARALADZ SHOTA 249200
KARAKASHI DENNIS 233300
LEPORE GABRIELE 225600
FORTI MAX 210000
MANCINI EUGENIO 208000
VITALE FABIO 204000
LECH MICHAEL 192800
GALAN ANDREA 188600
VIRZI ANDREA 171300
ADEMI BLERON 167800
BELLINI JEAN MARC 161200
DI GIACOMO CLAUDIO 153700
NOVITSKIY SASHA 145000
NOVARA DELFINO 141700
SOLIMINE MANUEL 138300
VANONCINI NUNZIO 130500
BALSAMO STEFANO 126100
DE MAGISTRIS PAOLO 114900
KARSAULIDZE GIORGI 114300
PIO LOENZO 108000
MARROCCO BRUNO 101700
BARTOLONE LEONARDO 100000
PRESTI GUIDO 99200
NACLERIO MATTIA 91400
GERACE AGAZIO 85700
FIODOR MARTINO 67600
GAZIVODA MILAN 64800
PIRODDI FEDERICO 62900
FOGLIATA MARTIN 51600
GEGUEADZE ALEXANDER 46000
MUKHIGULI BEKA 27700

Il redraw:

MAIN EVENT DAY3
NUM. GIOCATORI 37 CHIP COUNT
NUM. TAVOLI 5 AVERAGE 167800
PROSSIMO LIVELLO
2000/4000-400
NOME CHIPS TAVOLO POSTO
ADEMI BLERON 167800 12 2
BALSAMO STEFANO 126100 9 3
BARTOLONE LEONARDO 100000 10 3
BELLINI JEAN MARC 161200 10 6
DE MAGISTRIS PAOLO 114900 11 4
DEIANA ANDREA 272400 12 6
DI GIACOMO CLAUDIO 153700 9 4
FOGLIATA MARTIN 51600 9 5
FORTI MAX 210000 17 4
GALAN ANDREA 188600 10 7
GAZIVODA MILAN 64800 10 5
GEGUEADZE ALEXANDER 46000 11 1
GERACE AGAZIO 85700 11 3
KARAKASHI DENNIS 233300 12 5
KARSAULIDZE GIORGI 114300 10 1
KHARALADZ SHOTA 249200 9 7
LECH MICHAEL 192800 12 1
LEPORE GABRIELE 225600 10 4
MANCINI EUGENIO 208000 11 8
MARROCCO BRUNO 101700 12 7
MIKOVIC MARKO 271500 11 5
MUKHIGULI BEKA 27700 17 2
NACLERIO MATTIA 91400 9 1
NOVARA DELFINO 141700 17 1
NOVITSKIY SASHA 145000 11 7
PIO LOENZO 108000 17 5
PIRODDI FEDERICO 62900 17 7
PRESTI GUIDO 99200 11 2
FIODOR MARTINO 67600 12 4
SANFILIPPO PATRIK 452800 17 3
SAVINELLI CARLO 396600 9 6
SOLIMINE MANUEL 138300 17 8
STEFANELLI BRUNO 383600 10 2
VANONCINI NUNZIO 130500 12 3
VIRZI ANDREA 171300 9 2
VITALE FABIO 204000 17 6
ZULLO MICHELE 256000 11 6

 

Il payout:

1 32000
2 22000
3 16000
4 12500
5 9500
6 8000
7 6500
8 5153
9 3800
10 2800
11 2800
12 2200
13 2200
14 2200
15 1800
16 1800
17 1800
18 1500
19 1500
20 1500
21 1500
22 1500
140553

Autore

Cesare Antonini